Boutique Moncler Femme Lyon

Parte di questo mercato va a riempire giubbini e giacconi Moncler. Remo Ruffini aveva recuperato negli anni 90, una vecchia azienda, Moncler, in tempi lontani fornitrice di alpinisti e maestri di sci, poi simbolo del paninaro anni 80, ma ormai brand in declino. Comasco etestardo, di studiare non ne voleva sapere, diplomato ragioniere, quanto basta per farsi due conti.

Bellissimo piumino Moncler con la cintura in vita, che si presenta in versione sportiva ma che all’occorrenza può essere anche elegante. Sempre con rifiniture molto femminili . Moncler offre sempre ottimi prodotti a prezzi che non sono molto bassi, ma se rapportati alla qualità del prodotto è assolutamente proporzionato.

A colpirci prima di tutto è stato proprio il kilt, indossato con assoluta scioltezza di modelli, sia modelli sopra le ginocchia sia modelli di gonna lunga. Ad essi erano abbinati capispalla alternati, slim e oversize, anch’essi proposti con il motivo scozzese ma non solo. Non sono infatti mancati piumini imbottiti con cappucci, cappotti doppiopetto con colletto in pelliccia, cardigan pesantissimi in lana intrecciata bianca o grigia.

Cadute ormai in disuso, le cartoline fanno di nuovo capolino nelle collezioni femminili per l 2013. Se le nuove tecnologie hanno archiviato l’antica abitudine di spedire un saluto dall’altro capo del mondo, ci hanno pensato gli stilisti a recuperarla, stampando ricordi di viaggio su abiti e camicette. La tendenza è dettata dal defilè di Dolce ancora ispirato alla Sicilia, con stampe del teatro dei Pupi, delle ceramiche di Caltagirone, dei templi e perfino la cartina geografica delle Isole Eolie.

Cos i finanzieri di Lavena Ponte Tresa, dopo aver accertato la presenza delle merce taroccata, sono andati a ritroso con l’obiettivo di individuare il venditore. Intercettato a stretto giro. Nonostante le cautele dell’uomo. Anche le donne naturalmente. Naturalmente. E mi piacciono le ragazze a posto, che si curano senza strafare.

In cima alla classifica per resistono sempre i soliti noti. Il gradino pi alto del podio spetta, per distacco, a Leonardo Del Vecchio, patron di Luxottica. Il primo dei super ricchi d a polverizzare il muro dei 20 miliardi di euro di patrimonio. Per i vostri regali di Natale 2011 perché non lasciarvi tentare dalla classe e dal glamour dei piumini Moncler? Oggi vi proponiamo le foto dei capi cult della collezione inverno 2011 2012, sia per uomo che per donna. Da poco Moncler ha anche inaugurato il suo shopping online dove trovare tutto quello che cercate, dai piumini agli accessori per lo sci, cappelli, guanti, maglieria e calzature. Per uno shopping natalizio rilassato, direttamente dal soggiorno di casa vostra e con un click.

- No Comments on this Post -

Lascia un commento