Moncler Armoise Coat

L ha respinto le accuse al mittente tramite una nota diffusa oggi: “Moncler utilizza solo piuma di alta qualità, acquistata da fornitori obbligati contrattualmente a garantire il rispetto dei principi a tutela degli animali, come riportato dal nostro Codice Etico, al punto 6.4. L’associazione del nome Moncler a pratiche illegali e vietate dal nostro Codice Etico, è impropria. I nostri fornitori di piuma sono tutti basati in Italia, Francia e Nord America”.

MILANO Seduta in ordine sparso per le Borse europee. Milano cede lo 0,63%. A Francoforte il Dax scivola dello 0,2%, a Parigi il Cac40 dello 0,04% e a Madrid l 35 perde lo 0,95%. Quanto detto dai consumatori oggi non può più essere ignorato dalle organizzazioni. Anche la gestione del rapporto con loro diventa parte integrante della stima rivolta verso il proprio marchio, e l’importanza di una relazione sincera risulta ormai una componente imprescindibile in qualsiasi strategia comunicativa intrapresa dalle aziende nei media sociali. Tutto questo incide sulle vendite: i prodotti portano al dialogo, il quale concorre alla formazione della reputazione aziendale e fornisce una garanzia sulla qualità del prodotto, contribuendo al suo valore di mercato (Weber Shandwick, 2012).

Il marchio del lusso ieri ha depositato il prospetto dell’offerta pubblica di vendita e ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario (Mta) di Borsa Italiana. La società ha individuato un intervallo di valorizzazione indicativa del capitale economico tra un minimo 2,1 e un massimo di 2,5 miliardi di euro, pari ad un minimo di 8,75 e un massimo di 10,20 euro per azione, per una raccolta totale che va dai 585 ai 681 milioni di euro. Da sottolineare che Moncler ha chiuso l’esercizio 2012 ricavi per 489,2 milioni di euro e un Ebitda pari a 161,5 milioni di euro..

Il Gip di Padova, a quanto si legge nel provvedimento, riconosce invece anche questo diritto. Forse d’ora in avanti quindi sar meno facile far sequestrare un sito web. Ad oggi sono 6 mila quelli bloccati in Italia, di cui 900 per pedopornografia e 2.500 per giochi e scommesse clandestine.

Bianco assoluto. Colore acceso. Pantaloni lunghi. Sta seguendo la logica illogica degli investitori, che l’adagio “vendi sul denaro, compra sulla lettera” lo conoscono a memoria ma non lo applicano mai. E così Moncler, nel primo giorno di quotazione ha fatto un balzo di quasi il 50%, arrivando a valere 3,75 miliardi, rispetto ai 2,55 del prezzo di vendita già fissato al massimo della forchetta. Un movimento che coinvolge tutto il lusso dall’inizio della crisi.

- No Comments on this Post -

Lascia un commento